sabato 26 luglio 2014

Il manichino in vetrina è una 'sposa cadavere'. La leggenda: "È la figlia morta del proprietario"




Vetrina macabra in Messico: a Chihuahua i manichini hanno le sembianze e il pallore dei cadaveri. Uno in particolare ha destato scalpore: la sposa cadavere. L'espressione, che ricorda un film di Tim Burton, si riferisce all'abito nuziale esposto in vetrina. Secondo le leggende locali, il manichino è in realtà la figlia dell'ex proprietario del negozio. La ragazza infatti è morta tragicamente dopo il morso di una vedova nera il giorno delle nozze. L'uomo nega, ma la vetrina resta inquietante.

Post più popolari